©Fredrik Heyman_Press 01.jpg

FREDERIK
HEYMAN

A SPECULATIVE PRESENT

Il lavoro di Frederik Heyman è un atto di equilibrio che incorpora molteplici media. Il risultato, creato principalmente in un ambiente digitalmente alterato, si traduce in installazioni digitali e video. In ogni immagine ogni elemento e ogni azione sono accuratamente progettati e definiti in anticipo. Frederik Heyman usa la fotogrammetria per mettere in scena mondi digitali ricavati da reliquie del passato. 

 

 

Frederik Heyman (Belgio, 1984) è un artista e fotografo visivo. I vari background di Heyman sono chiaramente visibili nel suo processo di lavoro. Gli piace avvicinarsi al suo mondo sempre dallo stesso punto, ma il risultato può variare in un mix totalmente diverso che spazia dal video alle installazioni e alla fotografia, preferibilmente in un ambiente digitale alterato. 

Frederik Heyman’s work is a balancing act incorporating multiple media. Heyman’s various backgrounds are clearly visible in the working process. The outcome,  mainly created in a digitally altered environment, results in digital installations and video. In each image every element and action are carefully designed and defined in advance. Frederik Heyman uses photogrammetry to stage digital worlds out of relics of the past. 

 

Frederik Heyman (1984, Belgium) is an artist and visual photographer. Heyman’s various backgrounds are clearly visible in the working process. He likes to approach his world from the same point, but the outcome can vary in a totally different mix going from video, installations and photography, preferably in a digital altered environment.