06/03

Settembre

Novembre

Liza

Ambrossio

The Rage of Devotion

2011 - 2018, Messico/2011 - 2018, Mexico

The Rage of Devotion è un vero e proprio viaggio mentale all’interno della psicologia e dell’esperienza personale dell’autrice. Dopo un travolgente esaurimento emotivo, Liza Ambrossio ha iniziato a lavorare a questa serie di immagini che si mescolano a tele pittoriche e fotografie dall’archivio familiare, per portare lo spettatore a immergersi nella sua psicologia, dando una forma visiva alla repulsione istintiva che sente per il concetto di famiglia.

“The Rage of Devotion” is journey within the personal experiences of the artist. After an overwhelming emotional breakdown, I started this series of images intermingling with pictorial canvases and photographs of my family archive to impel the observer to immerse themselves in my psychology, giving a visual form to the instinctive repulsion she feels for the concept of ‘family.

Liza Ambrossio vive e lavora tra Madrid e Parigi. A 16 anni comincia a ritrarre il suo passaggio dall’adolescenza all’età adulta cercando modi di sopravvivere a distanza durante il processo di emancipazione dalla sua famiglia. Dopo una laurea in Scienza delle Comunicazione e Design nella sua città natale, vince una borsa di studio Descubrimientos per seguire un master in fotografia e progetti artistici presso PIC.A (PHotoEspaña-La Fabrica) a Madrid. Il suo lavoro è stato esposto in Europa, Stati Uniti e Messico.

Liza Ambrossio (Mexico City, 1993) lives and works between Madrid and Paris. At the age of sixteen she begins portraying her passage from adolescence to adulthood looking for ways to survive from a distance the process of emancipation from her family. After a BA in Communication Sciences and Design in Mexico City, she was awarded the Descubrimientos scholarship for an MA in photography and artistic projects at PIC.A in Madrid, Spain. Her work has been exhibited across Europe, USA, and Mexico.

1/1