cirio.jpg

PAOLO

CIRIO

CAPTURE

Capture è una serie di fotografie con oltre 4000 volti di poliziotti francesi identificati da un software di riconoscimento facciale. Il progetto è stato censurato dal ministro dell’interno francese. Tuttavia il suo scopo era mettere in guardia dal rischio delle nuove tecnologie di sorveglianza di massa. 

 

Paolo Cirio (Torino, 1979), artista, teorico e attivista, si occupa di sistemi mediatici, economici e legali della società dell'informazione. Le sue opere integrano inchieste e mobilitazioni attraverso foto, installazioni, video e arte pubblica. Cirio ha esposto in musei internazionali e ha vinto premi prestigiosi. 

“Capture” is a series of photographs composed by over 4000 faces of French policemen identified by facial recognition software. The project was censored by the French interior minister. However, its purpose was to warn of the risk of new mass surveillance technologies. 

 

Paolo Cirio (Turin, 1979), artist, theorist and activist, deals with the media, economic, and legal systems of the information society. His works combine investigations and mobilizations through photos, installations, videos and public art. Cirio has exhibited in international museums and has won prestigious awards.